Dipartimento di Metodi e Modelli Matematici per le Scienze ApplicateUniversità degli Studi
di Padova
Università di Padova

Novità
Informazioni Generali
Origini e finalità
Personale all'1-1-1989
Direz. e organi collegiali
Concorsi
Orario di apertura
Dove siamo
Personale
Strutture
Attività di Ricerca
Attività Didattica
Colloquia Patavina
C.I.S.
Pagine Locali
Search
Mappa del sito






 

Origini e finalità del Dipartimento

Il Dipartimento di Metodi e Modelli Matematici per le Scienze Applicate è nato nel gennaio 1989 come naturale evoluzione dell'Istituto di Matematica Applicata, fondato nel 1964 per volontà della Facoltà di Ingegneria che desiderava da un lato stabilità e continuità negli insegnamenti di matematica, dall'altro una ricerca di base sensibile anche alle esigenze delle scienze applicate. La costituzione del DMMMSA è stata voluta da un gruppo di matematici proprio per conservare l'identità e la tradizione che si erano formate e sviluppate in anni di collaborazione con la Facoltà di Ingegneria sul piano didattico, scientifico e organizzativo. La struttura dipartimentale, più moderna, agile ed efficiente, e la partecipazione di nuovi docenti e ricercatori hanno permesso il consolidamento e lo sviluppo di tali linee programmatiche. L'interazione dei matematici che hanno una particolare attenzione ai problemi nati da applicazioni pratiche con quelli che si dedicano essenzialmente alla matematica di base si è rivelata, come era facile prevedere, proficua per tutti.

L'idea di attivare a Padova due dipartimenti nell'area matematica ha dovuto scontrarsi con molte perplessità e con qualche aperta ostilità. D'altra parte le tante e diverse esperienze all'interno di una grande Università, come quella in cui viviamo, hanno dimostrato che far coincidere grandi aree disciplinari con dipartimenti porta a risultati contraddittori, perché spesso differenti e variegate sono le realtà presenti nella stessa area.

L'esperienza di dieci anni mostra che due strutture più snelle nell'area matematica hanno potuto meglio rappresentare e accogliere le iniziative dei loro membri. Significativo è il fatto che fra i due Dipartimenti è andata via via sviluppandosi una produttiva collaborazione come testimoniano scuole e convegni, corsi di dottorato, corsi di perfezionamento, etc., organizzati con la partecipazione attiva di entrambi.

Il Dipartimento consta attualmente di 24 ricercatori, la cui attività didattica è svolta quasi interamente all'interno della Facoltà di Ingegneria, nelle scuole di dottorato e nelle scuole di perfezionamento. Essa è di notevole entità: ogni docente tiene un corso di base e, in molti casi, un secondo corso o di base o avanzato. Nonostante ciò, l'attività di ricerca è stata continua, come testimoniano pubblicazioni scientifiche e contratti.

Il personale tecnico e amministrativo si è sempre prodigato con entusiasmo, impegno e competenza, al di là dell'orario e del mansionario, riuscendo a supplire con spirito di collaborazione alle carenze di organico. Ciò ha permesso una amministrazione efficiente e rigorosa, che è stata di valido supporto all'attività scientifica ed ha, allo stesso tempo, fornito ai docenti e ai numerosissimi studenti della Facoltà di Ingegneria un ottimo servizio di segreteria didattica (si pensi alla gestione di sessioni d'esame che hanno di regola varie migliaia di candidati, alla stampa e distribuzione di dispense, temi d'esame, ecc.).

Nel 1994, per meglio far fronte alle esigenze delle migliaia di studenti a cui i docenti del Dipartimento rivolgono il loro insegnamento, il Dipartimento ha realizzato il Servizio Informativo Studenti, un servizio didattico informatizzato che, fra l'altro, permette una gestione completa delle liste e dei risultati degli esami e una informazione aggiornata e completa sull'offerta didattica. Un doveroso ringraziamento va al prof. A. Chiffi, che è stato il convinto promotore di questo servizio, e al dott. M. Putti che ne ha curato l'attuazione. La parte tecnica del servizio è attualmente gestita dal sig. A. Pellizzon, assistente di elaborazione dati del Dipartimento.

Le attività didattica e scientifica svolte nell'ambito del Dipartimento sono state raccolte e presentate per la prima volta in modo sistematico e coordinato nel Bollettino del DMMMSA, stampato e distribuito nel 1998. Gli aggiornamenti verranno riportati in futuro in questa pagina elettronica.

Padova, Novembre 1998 Il Direttore del Dipartimento
Prof. Eduardo Gonzalez
 
Il Webmaster
Pagina modificata il 3 Luglio 2002